MilanoFinanza 24 gennaio

Euro, 13 anni di batoste

2002-2015 Il bilancio della moneta unica dalla sua introduzione a oggi è pesantissimo. Per il portafoglio dei cittadini ma anche per le finanze dello Stato, che non ha saputo sfruttare la caduta dei tassi d’interesse.


L’America è risorta, ha annunciato Barack Obama, che pochi mesi fa era dipinto come un presidente dimezzato dopo le elezioni di mid term. E gli europei? Hanno ancora qualcosa da dire o devono solo accontentarsi dei 1.000 miliardi del Quantitativo easing della Bce? Trecento milioni di persone vivono aggrappate alle scelte di politica monetaria di Francoforte e Berlino. Leggi tutto l’articolo in PDF

Milano Finanza 24 gennaio